In evidenza Modena

Concerto per Pavarotti: da sabato 1 ottobre i biglietti

today30 Settembre 2022

Concerto per Pavarotti: da sabato 1 ottobre i biglietti

Concerto per Pavarotti: da sabato 1 ottobre i bigliettiModena Città del Belcanto si prepara al tributo del grande tenore Luciano Pavarotti a 15 anni dalla sua scomparsa. A partire da sabato 1 ottobre saranno disponibili i biglietti gratuiti del Concerto lirico sinfonico, in scena mercoledì 12 ottobre alle 21 al Teatro Comunale Pavarotti-Freni. Per l’occasione si esibiranno gli allievi più meritevoli usciti dai corsi di alta formazione del Teatro Comunale e della Masterclass di Raina Kabaivanska insieme all’Orchestra Giovanile della Via Emilia, diretta da Giovanni Di Stefano.

I biglietti della serata non potranno essere prenotati né telefonicamente né via e-mail, ma dovranno essere ritirati presso la biglietteria del Teatro Comunale, in numero non superiore a 4 per persona. Lo sportello per il ritiro sarà aperto lunedì dalle 16 alle 19; martedì dalle 10 alle 19; mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 19; sabato dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19.

Il concerto annuale nasce dalla volontà di omaggiare e ricordare il Maestro il giorno della sua nascita, rinnovando l’attenzione che ha sempre dedicato ai giovani interpreti e ricordando la sua dedizione all’insegnamento. Gli allievi si esibiranno in arie di compositori tra i più grandi della storia lirica: Mozart, Donizetti, Puccini, Cilea, Rossini e Verdi.

Il tributo a Luciano Pavarotti è compreso in un ciclo di appuntamenti in suo onore, iniziato il 5 settembre con la  Messe solennelle in la maggiore op 12 di César Frank e che terminerà il 28, 29 e 30 ottobre con Madama Butterfly di Puccini presso il Teatro Comunale.

 

 

Scritto da: redazione


Articolo precedente

Augusto Daolio: uno sguardo libero, dal 7 ottobre 2022 all’8 gennaio 2023 allo spazio Gerra di Reggio Emilia

Mostre

Augusto Daolio: uno sguardo libero, dal 7 ottobre 2022 all’8 gennaio 2023 allo spazio Gerra di Reggio Emilia

Il 7 ottobre 2022, esattamente a trent’anni dalla sua prematura scomparsa, presso lo Spazio Gerra di Reggio Emilia, si apriranno le porte di un’esposizione che racconterà la poliedricità di Augusto Daolio, fondatore e voce indimenticata de I Nomadi. L’attività di cantante, di pittore, di poeta e di divulgatore sarà testimoniata grazie una serie di materiali (molti dei quali assolutamente inediti) tra cui disegni, dipinti, schizzi, taccuini di viaggio, fotografie, manoscritti […]

today27 Settembre 2022


0%