Carpi

“Carpinmusica”: Noa, Toquinho, Manuel Agnelli per cominciare l’estate musicale

today11 Maggio 2022

Sette come le note musicali: sono i primi concerti sicuri della rassegna “Carpinmusica”, deliberati ieri dalla Giunta comunale per cominciare a comporre la colonna sonora che ci accompagnerà da giugno, nell’ambito della “Carpiestate”, con artisti di fama internazionale come Noa, Toquinho e Richard Galliano con Hermeto Pascoal, e beniamini nazionali come Paolo Belli e Manuel Agnelli. Completano questo inizio di spartito carpigiano Stefano Di Battista e Ambrogio Sparagna.

I concerti, con inizio alle 21:30, si svolgeranno tutti in piazza dei Martiri tranne uno nel Cortile d’onore del Palazzo dei Pio, e saranno a pagamento eccetto Sparagna e Belli (che recupera l’appuntamento di San Silvestro annullato causa pandemia). I biglietti (10 euro) saranno in vendita già da sabato prossimo, 14 maggio, presso InCarpi e su Vivaticket.

Carpinmusica si completerà con i calendari di “Carpinclassica” e “Guitar week”, in via di definizione. Ecco il programma di “L’altra musica” e “Carpinjazz”:

L’altra musica – MUNDUS (a cura di ATER Fondazione)

  • sabato 25 giugno – Noa, “30th Anniversary Tour”
  • giovedì 7 luglio – Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna, “Taranta d’amore”

CARPINJAZZ

  • lunedì 11 luglio – Richard Galliano e Hermeto Pascoal Grupo – prima nazionale
  • mercoledì 20 luglio – Stefano Di Battista Quartetto, “Morricone Stories”
  • venerdì 29 luglio – Toquinho, “…50 anni di successi”

L’ALTRA MUSICA

  • venerdì 1° luglio – Paolo Belli Big Band
  • martedì 26 luglio – Manuel Agnelli

Scritto da: redazione


Articolo precedente

E’ morto Carlo Savigni, fotografo del beat e fondatore di Modena Radio City

Cronaca

E’ morto Carlo Savigni, fotografo del beat e fondatore di Modena Radio City

Carlo Savigni (foto dal profilo Facebook) Si è spento nella notte Carlo Savigni. 78 anni computi il 5 marzo, Savigni fu il fotografo ufficiale dell’Equipe ’84, dei Nomadi e di Francesco Guccini ma, soprattutto, pioniere delle prime televisioni e radio locali: nel 1974 fu tra i fondatori di Tele Modena, poi Radio Modena e nel 1976 di Modena Radio City. “Carlo Savigni per i modenesi è sinonimo di radio e […]

today11 Maggio 2022


0%