Bologna

I Perpetuum Jazzile fanno tappa al Teatro Celebrazioni di Bologna il 12 maggio

today9 Maggio 2022

I Perpetuum Jazzile fanno tappa al Teatro Celebrazioni di Bologna il 12 maggio
I Perpetuum Jazzile fanno tappa al Teatro Celebrazioni di Bologna il 12 maggio
Perpetuum Jazzile (foto Simone Di Luca)

I Perpetuum Jazzile per la prima volta nella loro carriera mondiale affrontano un tour italiano che farà tappa al Teatro Celebrazioni di Bologna il 12 maggio (21:00).

Sono l’orchestra vocale più famosa d’Europa e una delle più blasonate al mondo, si chiamano Perpetuum Jazzile e si sono fatti conoscere e apprezzare in tutto il mondo per la reinterpretazione a cappella di “Africa” (link video: https://bit.ly/pjafrica), la celebre hit dei Toto, band che ha coinvolto più volte l’orchestra vocale in duetti nei suoi tour europei. Riarrangiano e reinterpretano a modo loro, senza l’ausilio di alcuno strumento, i grandi successi pop mondiali: da “Telephone” di Lady Gaga a “Titanium” di David Guetta, passando per gli imperdibili medley degli Abba, dei Bee Gees, degli stessi Toto e di tanti altri.

Il successo dei Perpetuum Jazzile nasce dalla rete (i loro due canali ufficiali su YouTube hanno superato i 100 milioni di visualizzazioni) e ben presto è arrivato alle grandi star mondiali: da David Crosby ad Allee Willis e agli attori Jeff Bridges e Harrison Ford che sono rimasti colpiti e affascinati dai ritmi potenti del gruppo. Le preziose armonie e il sound energico e travolgente si traduce in fantastiche interpretazioni a cappella di successi pop mondiali, musica jazz e contemporanea, arricchite da effetti e giochi vocali di assoluto livello in grado di coinvolgere il pubblico a ogni concerto in ogni parte del mondo.

Biglietti da 32,20 a 57,50 € – La biglietteria del Teatro Celebrazioni è aperta dal martedì al sabato, dalle ore 15.00 alle ore 19.00 (Via Saragozza 234, Bologna | Tel: 051.4399123 | E-mail: info@teatrocelebrazioni.it). Per assistere agli spettacoli e agli eventi in Teatro è obbligatorio indossare la mascherina FFP2.

 

 

Scritto da: redazione


0%