Traccia corrente

Titolo

Artista


Joëlle Léandre solo concert giovedì 4 novembre al Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna

Scritto da il 28 Ottobre 2021

All’interno del Bologna Jazz Festival, da sempre attento alla formazione e al rapporto con le giovani generazioni, giovedì 4 novembre si svolgerà la serata culminante della nona edizione del Progetto Didattico “Massimo Mutti”. L’iniziativa, dedicata al ricordo del fondatore del festival bolognese, è realizzata grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, in collaborazione con il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna e il Liceo Musicale “L. Dalla” di Bologna.

Presso il Museo internazionale e biblioteca della musica, dalle ore 21, si assisterà a una serata musicale stratificata, a ingresso gratuito su prenotazione, che inizierà con un concerto in solo della contrabbassista francese Joëlle Léandre, una delle figure di spicco della scena creativa europea. L’originale attitudine performativa che la contraddistingue l’ha condotta a esibirsi con artisti del calibro di Morton Feldman, John Cage, Steve Lacy, Anthony Braxton e John Zorn, occasioni nelle quali ha saputo evidenziare la sua attitudine per l’improvvisazione a briglie sciolte.

Seguirà il saggio in forma di concerto degli allievi del Conservatorio e del Liceo Musicale, che suoneranno sotto la direzione della Léandre. Questa esibizione costituisce il coronamento del workshop di improvvisazione diretto dalla Léandre dal 31 ottobre al 4 novembre.

Grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, in occasione del concerto del 4 novembre verrà consegnato il Premio “Massimo Mutti”, consistente in due borse di studio che consentiranno agli studenti selezionati di partecipare ai corsi internazionali di perfezionamento estivi 2022 realizzati dalla Fondazione Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz.

Il Bologna Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Bologna in Musica con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Bologna Città della Musica UNESCO, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione MAST, Fondazione Carisbo, Gruppo Unipol, Coop Alleanza 3.0, TPER, Città Metropolitana di Bologna, Peugeot, del main partner Gruppo Hera e con il sostegno del Ministero della Cultura.

 

Bologna, Museo internazionale e biblioteca della musica – Strada Maggiore 34, Bologna

Informazioni: Associazione Bologna in Musica tel.: 334 7560434 – e-mail: info@bolognajazzfestival.com – www.bolognajazzfestival.com

Biglietti: Ingresso gratuito sino a esaurimento posti tramite prenotazione su https://www.eventbrite.it/e/premio-massimo-mutti-tickets-195152956747