Traccia corrente

Titolo

Artista


‘Note oltre i confini’, la rassegna musicale conclude a Campogalliano

Scritto da il 23 Settembre 2021

Farà tappa anche a Campogalliano, sabato 25 e domenica 26, “Note oltre i confini” il festival itinerante che pone in dialogo differenti generi e periodi della storia musicale europea. Inaugurata a inizio settembre, la rassegna è ospitata all’interno di luoghi simbolo di alcuni comuni del reggiano e del modenese. Compito artistico e culturale dell’iniziativa è stimolare il superamento delle barriere che separano musica d’intrattenimento e musica colta, musica classica e musica contemporanea, per favorire una più ampia accessibilità di pubblico. Quest’ultimo obiettivo è affidato alla formula della lezione-concerto, sostenuta dal contatto diretto tra interpreti e ascoltatori e dalla valorizzazione delle peculiarità culturali, economiche e sociali dei 17 Comuni aderenti al progetto. Particolare riguardo è riservato ai luoghi delle esecuzioni musicali, pensati per appuntamenti all’aperto in spazi insoliti, in grado di far risuonare ambienti non progettati per suoni strumentali o vocali. Tra questi rientrano le due sedi scelte per Campogalliano, espressione di cultura e tecnologia connessa al tessuto produttivo del territorio.

Il primo appuntamento è in programma sabato 25 settembre, ore 11.30, presso il Museo della Bilancia, nel quale Gianfranco Marchesi, medico-chirurgo, specializzato in Neurologia,Psichiatria e Fisiatria, proporrà un intervento dal titolo “Musica e Cervello: un viaggio tra note e neuroni”, seguito dal concerto del Quartetto Lyskamm, che eseguirà dal vivo il “Quartetto per archi in fa minore, op. 20 n. 5” di Joseph Haydn.

Il secondo evento, che conclude l’intero festival, si terrà domenica 26 settembre, ore 20.30, nel Corridoio 1 dello stabilimento Fruit Modena Group in via Nuova 5. A suggellare la fine dell’edizione 2021 saranno sempre le note del Quartetto Lyskamm e del Quartetto Mantova con una lezione-concerto che guiderà il pubblico a un ascolto più consapevole di due capolavori: il “Quartetto per archi in re maggiore, op. 18 n. 3” di Ludwig van Beethoven e il “Quartetto per archi in re maggiore, op. 76 n. 5” di Joseph Haydn.

Programma e costo del biglietto sono disponibili su www.quartet and friends.net, mentre per informazioni e prenotazioni occorre chiamare il numero 3484419400 o scrivere una mail a pozzi.anna47@gmail.com. Per accedere alle iniziative è obbligatorio essere dotati di green pass.

“Note oltre i confini” è sostenuto dai Comuni di Albinea, Campogalliano, Castellarano, Correggio, Fanano, Formigine, Guastalla, Gualtieri, Luzzara, Modena, Novellara, Quattro Castella, Reggio Emilia, Rubiera, Scandiano, Sestola, Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale, Ente Parchi Emilia Centrale, BPER, Coop Alleanza 3.0, Iren; con il contributo di Regione Emilia Romagna e il patrocinio di Provincia di Reggio Emilia e Città di Carpi.