Traccia corrente

Titolo

Artista


A tutto jazz con il Guglielmo Pagnozzi Quartet domani a “VERDI VIVA” Bologna

Scritto da il 15 Settembre 2021

Un concerto che attraversa il jazz in tutte le sue correnti, dal ragtime alle canzoni di Fast Waller fino ai brani di Coltrane, passando per le colonne d’Ercole della musica afroamericana, Thelonious Monk e Charles Mingus: giovedì 16 settembre alle ore 21 il Guglielmo Pagnozzi Quartet sale sul palcoscenico di VERDI VIVA. La piazza cambia musica, la rassegna ideata e organizzata dalla Fondazione Rusconi in collaborazione con il Comune di Bologna-Dipartimento Cultura, nell’ambito di Bologna Estate 2021.

Il virtuoso del clarinetto e sax alto Guglielmo Pagnozzi torna ad esplorare il linguaggio ed il repertorio jazzistico accompagnato da una sezione ritmica esplosiva e versatile: lo swing e la sensibilità del pianista Andrea Calì, la solidità del contrabbasso di Filippo Cassanelli e l’energia della batteria di Andrea Grillini, musicisti che rappresentano la punta di diamante del giovane jazz bolognese, esprimendo una forte intensità emotiva in una forma pura ed essenziale.

La platea potrà accogliere fino a centocinquanta spettatori nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti, mentre si potrà godere dello spettacolo anche dai tavolini dei locali circostanti.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su https://www.boxerticket.it/verdi-viva/ (prenotazioni disponibili da 72 ore prima dell’inizio dello spettacolo). L’accesso ai posti per gli spettacoli serali è consentito dalle ore 20.15 e fino alle 20.45. Dopo tale orario le prenotazioni non saranno più valide, i posti saranno liberati e messi a disposizione del pubblico. Per i pre-show l’ingresso è libero con registrazione all’ingresso a partire dalle 18:45.

Per accedere sono necessari Green pass e documento d’identità. Per informazioni 051238439, www.bolognaestate.it  e www.fondazionerusconi.com.

Prossimo appuntamento venerdì 17 settembre con Suz.