Traccia corrente

Titolo

Artista


Anggun arriva a Sassuolo

Scritto da il 10 Settembre 2021

Si è aperta questa mattina, con la conferenza stampa e la visita al Palazzo Ducale, la giornata sassolese di ANGGUN che vedrà il suo apice questa sera in piazzale della Rosa con un grande concerto. Per lei il primo dopo tre anni di pausa.

Il concerto è voluto da FRATRES in occasione del 50° anno di fondazione. “Fratres”, di cui Anggun è testimonial, è un’associazione di ispirazione cristiana che crede nell’importanza della donazione come gesto di solidarietà e generosità. Si avvale di volontari, persone impegnate, preparate, attente agli altri. “La donazione – è il loro motto – è un atto volontario, anonimo, periodico, gratuito e soprattutto responsabile. E’ un piccolo gesto che rende grandi. Per tutti noi che abbiamo a cuore la vita, la donazione è un gesto di vita”.

Questa mattina l’Associazione ha presentato il progetto “Le note del Dono” che punta alla promozione, attraverso la musica, della cultura della donazione totale – cioè quella di sangue, emocomponenti, organi, tessuti, cellule staminali, cordonali e midollari – quale stile di vita che salvaguardia la salute ed il benessere e che è mosso dalla solidarietà umana, dalla coscienza civica e, per chi crede, dalla carità. La donazione di materiale biologico di un Paese è un indice di civiltà ed ogni dono è un farmaco umano gratuito che salva le vite.

Anggun splendida artista indonesiana naturalizzata francese, diventata famosa nel mondo grazie al brano “Snow on the Sahara” e in Italia per la collaborazione don Piero Pelù nella hit “L’amore immaginato”. Dichiara di essere entusiasta di tornare in Italia dopo tanto tempo perché dell’Italia ama tutto: la gente, le città, il cibo, il vino…

Il concerto di questa sera in Piazzale della Rosa avrà inizio alle 21,00 con l’opening act di Valentina Tiolini.