Traccia corrente

Titolo

Artista


Alla Tenda di Modena il jazz d’avanguardia del Francesco Orio Trio

Scritto da il 25 Agosto 2021

C’è un incrocio tra jazz e sperimentazioni sonore d’avanguardia nel concerto del Francesco Orio Trio che segna la ripresa della rassegna estiva della Tenda dopo la pausa di agosto. L’appuntamento, l’unico della settimana, è in programma venerdì 27 alle ore 21 nel piazzale antistante alla struttura di viale Monte Kosica e per accedere occorre esibire il Green pass (cartaceo o digitale). L’ingresso è gratuito; prenotazioni online sul sito www.comune.modena.it/latenda.

Il live rientra all’interno di “Orbite”, rassegna di musica contemporanea nata dalla collaborazione fra le associazione Muse (curatrice della rassegna Arts&Jam) e Lemniscata (Node Festival). Sul palco saliranno, oltre al pianista che dà il nome alla formazione, anche Simone Di Benedetto al contrabbasso e Davide Bussoleni alla batteria. Orio, musicista di forte personalità tra i più innovativi della scena jazz italiana, considerato l’erede artistico del maestro Gaslini, si distingue per l’eclettismo, la tecnica e l’originalità delle composizioni.

Il leitmotiv del trio è la “parola”: tutte le composizioni sono basate su aspetti musicali del testo parlato o cantato, con varie modalità. Per questo motivo il progetto di Orio affonda le proprie radici nelle tradizioni antiche della musica sacra e folkloristica italiana ed europea, utilizzando melodie originali e suggestioni dal canto gregoriano, rivisitate anche con tecniche proto-minimaliste tipiche della Scuola di Notre-Dame derivanti dalle prime forme polifoniche del IX secolo ritrovate nei codici Nonantolani. Un ponte che collega le prime forme di musica scritta che abbiamo in Europa, le moderne tecniche di elettroacustica contemporanea e l’improvvisazione.

Il programma completo della rassegna e le modalità di prenotazione sono consultabili sul sito www.comune.modena.it/latenda e sulla pagina facebook La Tenda.