Traccia corrente

Titolo

Artista


Il Centro Musica di Modena sostiene le band che suonano all’estero

Scritto da il 18 Agosto 2021

Sostenere le giovani band locali che intendono realizzare concerti all’estero, favorendone la mobilità internazionale come strumento per divulgare produzioni artistiche originali e permettendo, quindi, agli artisti di sviluppare un’esperienza nel confronto tra culture diverse nel territorio europeo. È l’obiettivo del bando “Band Together” promosso dal Centro musica del Comune di Modena nel contesto delle attività di affiancamento alla creatività musicale degli artisti del territorio regionale, concentrandosi in particolare sulle realtà under 36 che abbiano partecipato negli ultimi anni proprio ai percorsi attivati dalla struttura di via Morandi 71. Le domande devono essere presentate entro il 18 settembre, la documentazione è scaricabile sul sito web www.musicplus.it.

L’iniziativa, che prevede un investimento di 15mila euro finanziati dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito delle azioni previste dal progetto “Geco 9 – Giovani evoluti e consapevoli”, è al centro di una delibera di giunta approvata nei giorni scorsi su proposta dell’assessore alle Politiche giovanili Andrea Bortolamasi. “Il Centro musica – spiega l’assessore – è impegnato in maniera costante e continua verso la formazione musicale, in particolare nei confronti delle giovani generazioni in un percorso che li vede sempre più protagonisti nella vita della città. Per Modena la musica e la cultura in generale devono essere sempre più assi di crescita anche e soprattutto in chiave lavorativa”. “Band Together” è infatti parte, continua Bortolamasi “di una strategia più ampia di rafforzamento di opportunità per i giovani, che possono e devono trovare nella nostra città strumenti, luoghi, spazi per sempre maggior protagonismo”.

Il bando prevede un finanziamento a fondo perduto di 4mila euro ciascuno a tre proposte artistiche che verranno selezionate tra quelle candidate: in particolare, i progetti dovranno consistere nella programmazione e relativa realizzazione di almeno tre concerti all’estero, in occasione di eventi singoli o rassegne, nel periodo tra l’1 giugno 2021 e l’1 giugno 2022. Saranno presi in considerazione, dunque, anche appuntamenti già svolti.

La proposta è riservata alle band (o agli artisti) che, oltre a proporre un repertorio originale, in almeno metà dei componenti siano residenti o domiciliati in Emilia-Romagna e abbiano meno di 36 anni alla scadenza dei termini dell’avviso pubblico; inoltre, è richiesta la partecipazione a uno dei progetti attivati tra il 2018 e il 2020 alle iniziative del Centro musica – 71MusicHub, ovvero le attività di residenza artistica, di produzione live e discografica e quelle nell’ambito del progetto Sonda. Con quest’ultimo requisito si intende perciò continuare ad affiancare, favorendo stavolta un percorso di respiro internazionale, realtà artistiche che hanno avviato le loro attività sul territorio proprio col sostegno della struttura modenese.

Una commissione giudicherà le proposte pervenute secondo i criteri della qualità ed esperienza live del gruppo – artista (attribuendo un punteggio massimo di 30 punti su 100); della coerenza del progetto nella carriera della band e in base ai contesti in cui verrà presentata (40 su 100); delle attività di comunicazione previste (30 su 100). I tre progetti selezionati saranno sostenuti nel percorso di mobilità all’estero anche con un “pacchetto” di cinque giorni di prova in studio, con l’organizzazione di un’anteprima live negli spazi del Centro musica (Torre, Off, Tenda) e attraverso un’attività di “counselling” sviluppata durante tutte le fasi del progetto.

Approfondimenti anche telefonicamente, al numero 059-2034810, e via posta elettronica, all’indirizzo centro.musica@comune.modena.it.