Traccia corrente

Titolo

Artista


A “I Giardini d’estate” di Modena la musica dei grandi autori

Scritto da il 17 Agosto 2021

La musica di Astor Piazzolla con i Tango Spleen giovedì 19 agosto, la grande tradizione del jazz di New Orleans con lo storico gruppo Route 9 sabato 21 e le colonne sonore di Ennio Morricone e Nino Rota domenica 22 agosto, sono i tre appuntamenti con la musica dei grandi autori in programma nella nuova settimana di concerti ai Giardini d’estate.

“Siglo Piazzolla” è il concerto con cui Tango Spleen, ensemble protagonista della scena internazionale da oltre dieci anni, fa rivivere il sound e il carattere delle grandi musiche del compositore e bandoneista argentino di origini italiane che ha portato il tango in tutto il mondo, invitando il pubblico a scoprirlo come eredità del passato ma come una realtà viva e in continua evoluzione. Lo spettacolo, giovedì 19 agosto con inizio alle 21, è a cura del Teatro Comunale di Modena ed è a pagamento (il biglietto costa 8,50 euro).

Sabato 21 agosto, alle 21 sale sul palco la storica formazione Route 9 (che, tradotto in italiano, si legge Strada statale 9, ovvero Via Emilia), uno dei gruppi più longevi della scena italiana, con il concerto dedicato a Romolo Grande nel settantesimo anniversario dell’associazione Amici del jazz di Modena. Il gruppo attuale, che nasce dalla New Emily Jazz Orchestra fondata da Romolo Grande, si presenta nella tipica formazione dei gruppi di New Orleans e Dixieland (tromba, sax soprano, trombone, piano, banjo, contrabbasso) per far rivivere, con la stessa intensità, le origini del primo capitolo della storia del jazz. Il concerto, a cura degli Amici del jazz, è a ingresso gratuito su prenotazione.

Domenica 22 agosto, alle 21, le indimenticabili colonne sonore dei maestri Morricone e Rota, da “Amarcord” a “C’era una volta il West”, sono le protagoniste del concerto dell’ensemble formato da Gen Llukaci al violino e Stefano Malferrari al pianoforte, con la partecipazione straordinaria della voce leggera di Sabrina Gasparini e del soprano Stela Dicusara che interpreteranno alcuni dei temi che hanno contribuito a rendere celebre il cinema italiano nel mondo. Lo spettacolo è a ingresso gratuito su prenotazione.

Tutti gli spettacoli, anche quelli a ingresso gratuito sono su prenotazione. Ci si può prenotare via mail (biglietteria@emiliaromagnateatro.com), presso la biglietteria del teatro Storchi (059 2136021) da martedì a venerdì dalle 10 alle 14; il sabato dalle 10 alle 14 e dalle 16.30 alle 19, direttamente ai Giardini, la sera stessa, a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Per accedere agli spettacoli, sia all’aperto che al chiuso, è necessario esibire il Green pass (in formato cartaceo o digitale) insieme al biglietto d’ingresso. Chi è sprovvisto di Green pass e ha acquistato un biglietto per la rassegna prima dell’entrata in vigore del decreto legge 105 del 23 luglio 2021, può richiedere il rimborso presso la biglietteria del Teatro Storchi (059 2136021; biglietteria@emiliaromagnateatro.com), aperta al pubblico da martedì a venerdì dalle 10 alle 14, il sabato dalle 10 alle 14 e dalle 16.30 alle 19.

La rassegna “I Giardini d’estate” è promossa dal Comune di Modena nell’ambito dell’Estate modenese 2021, e affidata per il secondo anno consecutivo a Emilia Romagna Teatro Fondazione; la rassegna è realizzata in collaborazione con il Teatro Comunale Luciano Pavarotti, con il sostegno di Fondazione di Modena e del Gruppo Hera, e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

Il programma completo è scaricabile dal sito dell’Ente (www.comune.modena.it/estate2021).