Traccia corrente

Titolo

Artista


Il John Patitucci Trio incanta il pubblico di Albinea Jazz e dedica il concerto al contrabbassista scomparso Enzo Frassi

Scritto da il 29 Luglio 2021

Si è chiusa con una magistrale esibizione del John Patitucci trio, di fronte ai 400 spettatori accorsi ieri sera a Villa Arnò, la 34esima edizione di Albinea Jazz.

L’emozionante e tecnicamente impeccabile esibizione dei tre grandi musicisti John Patitucci (contrabbasso e basso elettrico), Brian Blade (batteria) e Chris Potter (sassofono) ha tenuto con il fiato sospeso gli spettatori seduti di fronte allo storico edificio albinetano che si è illuminato di diversi colori.

In apertura di spettacolo il sindaco Nico Giberti ha ricordato l’impegno dell’amministrazione per la cultura e in particolare per questo festiva che non si era fermato neppure l’anno scorso e che rappresenta ormai una carta d’identità per il territorio albinetano. A seguire è stato consegnato il premio Roberto Zelioli al trombonista Beppe di Benedetto, originario di Brescello.

L’esibizione di ieri è stata dedicata al contrabbassista Enzo Frassi, morto in un incidente stradale in provincia di Piacenza la sera del 26 luglio. E’ stato lo stesso Patitucci a recitare la dedica e a chiedere un minuto di silenzio in memoria del collega. Il leader del trio ha anche ricordato Enrico Rava, il cui concerto era previsto ed è stato annullato a causa di problemi di salute del maestro, augurandogli una pronta guarigione.

Ne è seguita un’ora e mezza di jazz ad altissimo livello. Così come sono state di altissimo livello le esibizioni degli altri protagonisti della 34esima edizione della Kermess: Yamandu Costa il 26 luglio e Gabriele Mirabassi & Simone Zanchini, il giorno seguente. Entrambi questi concerti si sono svolti all’interno del cinema Apollo.