Traccia corrente

Titolo

Artista


Arriva a Guastalla Federico Mondelci, fra i più apprezzati saxofonisti a livello internazionale

Scritto da il 7 Luglio 2021

Sabato 10 luglio (ore 21.30) in Piazza Mazzini a Guastalla “Il saxofono tra musica e poesia” con Federico Mondelci e il Quartetto Saxofollia: Fabrizio Benevelli, Giovanni Contri, Marco Ferri, Alessandro Creola. Musiche di Demersseman, Morricone e Piazzolla.

 

Federico Mondelci è da oltre trent’anni uno dei più apprezzati interpreti della scena internazionale.
Docente, camerista, Solista e Direttore d’Orchestra, Federico Mondelci è da trent’anni, uno dei maggiori e più apprezzati interpreti del panorama musicale internazionale.
Diplomato in sassofono al Conservatorio di Pesaro, ha studiato anche canto, composizione e direzione d’orchestra; ha perfezionato gli studi al Conservatorio Superiore di Bordeaux sotto la guida del M° Jean-Marie Londeix, diplomandosi con “Medaglia D’Oro” all’unanimità. Federico Mondelci svolge la sua carriera a fianco di orchestre quali la Filarmonica della Scala con Seiji Ozawa, I Solisti di Mosca con Yuri Bashmet, la Filarmonica di San Pietroburgo e la BBC Philharmonic sui palcoscenici più famosi del mondo: in Europa, Usa, Australia e Nuova Zelanda.
Il suo repertorio non comprende solo le pagine ‘storiche’ ma è particolarmente orientato verso la musica contemporanea e Federico Mondelci affianca il suo nome accanto ai nomi dei grandi autori del Novecento eseguendone le composizioni spesso a lui espressamente dedicate, produzioni di straordinario successo che lo conclamano come raffinato solista di raro e straordinario talento. Federico Mondelci ha registrato il repertorio solistico con orchestra per le etichette Delos e Chandos, e numerose produzioni che riflettono il suo grande entusiasmo per la musica contemporanea, come il CD RCA dedicato ad autori italiani e quello monografico su Giacinto Scelsi (per l’etichetta francese INA); quest’ultimo ha in fine ottenuto il “Diapason D’Or”. Tale interesse verso la nuova musica lo ha portato a collaborare con grandi compositori, tra i quali Philippe Glass, Giya Kancheli, Luciano Berio, Giacinto Scelsi, Michael Nyman, Franco Donatoni, Henri Pousseur, Graham Fitkin.
Si è esibito come solista con oltre 50 orchestre, tra cui l’Orchestra del Teatro Alla Scala, la New Zealand Symphony Orchestra, la BBC Philharmonic, l’Orchestra da Camera di Mosca, l’Orchestra Sinfonica di Bangkok e  la Filarmonica di San Pietroburgo, dove ritornerà, nella prestigiosa stagione diretta da Yuri Temirkanov in Aprile 2020.
Alla apprezzatissima carriera di solista, il maestro Mondelci, nel tempo, affianca una sempre più rilevante carriera nella Direzione D’Orchestra, dirigendo con crescente passione e convincente professionalità, orchestre e solisti di fama mondiale.
Ed ultimi quindi, ma non meno importanti, proprio i successi conseguiti nella direzione d’orchestra, al cui centro spiccano i nomi di celebri solisti, come Ilya Grubert, Michael Nyman, Kathryn Stott, Pavel Vernikov, Nelson Goerner, Francesco Manara, Natalia Gutman e Luisa Castellani.
Fondatore inoltre nel 1982 dell’Italian Saxophone Quartet e nel 1995 dell’Italian Saxophone Orchestra, si esibisce con entrambe queste apprezzate formazioni sia in Italia che all’estero, riscuotendo grande successo di pubblico e critica. Nel 1992 in qualità di presidente dell’ASI – Associazione Sassofonisti Italiani – ha organizzato il Xth WORLD SAXOPHONE CONGRESS in Pesaro.
Nella occasione del bicentenario della nascita di Adolphe Sax, inventore del sassofono, ha ricevuto l’invito dalla Filarmonica di San Pietroburgo ad esibirsi come direttore e solista in un concerto di “gala” in data 26 giugno 2014, nella prestigiosa stagione diretta da Yuri Termirkanov. Ritornerà alla Filarmonica di San Pietroburgo il 30 aprile 2021. Nel 2017 è stato insignito del titolo di “Marchigiano dell’Anno”.

Il Quartetto Saxofollia è una delle realtà cameristiche più attive e riconosciute in Italia.
Primo premio a 8 concorsi nazionali ed internazionali, dal 1993 svolge una intensa attività concertistica esibendosi in prestigiosi contesti tra cui Concerti in Campidoglio, Casa del Jazz (Roma), Festival Internazionale del Saxofono (AP), Ente Concerti Pesaro (PU), Teatro Binario 7 (MB), Teatro Rossini (Pesaro), Teatro U. Giordano (Foggia), Festival Villa Solomei (PG), Festival Jazz in’It (MO), Concerti di Cortile Mercato Vecchio (VR), Festival Verdi (PR), Concerti in Villa-Circolo Culturale Bellunese (BL), Concerti dell’accademia filarmonica di Messina (ME), Capri Inn Jazz (NA), Arte Musica Roana (VI), Vittoria Jazz Festival (RG), 14th World Saxophone Congress (Ljubliana).
I componenti di Saxofollia collaborano da anni con prestigiose orchestre sinfoniche come La Fenice di Venezia, C. Felice di Genova, Filarmonica della Scala di Milano, Arena di Verona, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Regionale Dell’Emilia Romagna, Sinfonica di Sanremo, Orchestra della Svizzera Italiana.
Tra le migliori qualità della formazione si trovano sicuramente la versatilità e la continua voglia di esplorare nuovi orizzonti musicali ed i differenti progetti che il gruppo da anni porta sul palco ne sono la migliore espressione. Saxofollia attraversa con maestria e disinvoltura sia repertori di tipo classico, come quello barocco e operistico, che repertori provenienti dal mondo del jazz spaziando dallo swing al be-bop fino al jazz dei giorni nostri.
Tutti i brani proposti sono composizioni e arrangiamenti originali concepiti appositamente per mettere in risalto le differenti caratteristiche dei singoli musicisti.
Il quartetto vanta inoltre una vasta serie di collaborazioni con solisti di fama internazionale con i quali hanno all’attivo più di 20 progetti discografici e concertistici.
Saxofollia incide i dischi Omaggio a J. Françaix, Like Strings, On The Reed, Vissi D’arte, Into the Trumpet, Estate, Voice on Air e Incontri, disponibili anche su iTunes, Amazon, Apple Music e Spotify. Recentemente alcuni loro brani sono entrati nella “iTunes Top 100 Chart” dei più venduti in paesi come USA, Canada e Giappone.

Iniziativa gratuita. E’ consigliata la prenotazione presso l’Ufficio Cultura del Comune: 0522 839761/56 – ufficiocultura@comune.guastalla.re.it