Traccia corrente

Titolo

Artista


Crossroads arriva a Parma venerdì 4 giugno con la vocalist francese Camille Bertault

Scritto da il 1 Giugno 2021

Camille Bertault (di Paul Rousteau)

Con una tripletta di concerti a distanza ravvicinata, Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, lascerà una traccia memorabile del suo passaggio a Parma. I live si svolgeranno tutti presso il Cotile d’Onore della Casa della Musica e avranno un chiaro fil rouge, la voce: ogni serata vedrà infatti salire sul palco un duo incentrato su una presenza vocale autorevole. Si inizia venerdì 4 giugno (alle ore 20:30) con la vocalist francese Camille Bertault accompagnata dal pianista Fady Farah, che sostituirà l’inizialmente annunciata Sarah Jane Morris (il cui live verrà recuperato nell’edizione 2022 di Crossroads). Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, la Casa della Musica Parma e Ars Canto G. Verdi Parma. Biglietti: prezzo unico euro 15.

 

Per arrivare ai vertici delle classifiche di visualizzazioni su internet, le capacità artistiche non sono certo una necessità. Ma a volte, inaspettatamente, YouTube e Facebook premiano i talenti.

Così è stato per la parigina Camille​ Bertault: nel 2015, respinta a un esame del Conservatorio di Parigi, si sfoga nel privato di casa sua. Trascrive il celeberrimo assolo di John Coltrane in Giant Steps, scrive nuovi versi in francese per il resto del brano e, coraggiosamente, si autoimmortala in un video mentre fa vocalizzi funambolici con l’incisione originale di Coltrane in sottofondo. Tutto ciò senza la minima velleità: solo per inviare il video agli amici tramite Facebook. Tempo una settimana e gli amici che hanno visualizzato il videoclip sono centinaia di migliaia, in giro per il mondo. Il gioco continua con nuove creazioni ‘fatte in casa’, facendo lievitare ulteriormente il numero dei fan online: Camille a questo punto ha aperto un suo canale YouTube per riversare questo spontaneo estro canoro.

Nel 2016 è arrivato il primo disco ufficiale, En Vie (Sunnyside): quella che poteva essere una bizzarra eroina telematica si è dimostrata una vocalist di inaudito talento. Timing impeccabile, swing che scorre con spontaneità, freschezza interpretativa, emissione rigogliosa: sembrava un gioco e invece eccoci qua con una giovane interprete che in un sol colpo apre abissi tra sé e il resto del sempre nutrito squadrone delle cantanti jazz emergenti.

Il secondo disco della Bertault, uscito nel 2018, segna il passaggio alla OKeh/Sony e strizza l’occhio sin dal titolo (Pas de géant) al ‘segreto’ del suo successo. Con La tigre (2020) la Bertault aggiunge una patina modern-chic al suo repertorio, con immancabili decorazioni jazz.

 

Informazioni
Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656, e-mail: info@jazznetwork.it, website: www.crossroads-it.org – www.erjn.it – www.jazznetwork.it

 

Indirizzi e Prevendite

Casa della Musica, Piazzale San Francesco 1, Parma. Biglietteria serale dalle ore 19: tel. 0521 031170.

Informazioni e prenotazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666 (lun-ven ore 9-13), info@jazznetwork.it.

Prevendita on-line: www.crossroads-it.org.